Disturbi del sonno
e insonnia

I disturbi del sonno possono incidere non solo sulla quantità di tempo che si riesce a dedicare al sonno ma anche sulla qualità di quest’ultimo, tenendo in considerazione anche la compromissione delle attività diurne conseguente ad un alterato e non soddisfacente ritmo sonno-veglia. Il disturbo del sonno più diffuso vi è l’insonnia che è lo stato in cui una persona ritiene il proprio sonno come insufficiente o comunque non ristoratore. Può essere occasionale, transitoria o cronica e, in base alle cause che l’hanno prodotta, si divide in:

  • primaria o non organica: l’individuo è sano e sembrano non esserci cause che la giustifichino;
  • secondaria: è dovuta ad altre malattie fisiche o problematiche di tipo psicologico (ansia, depressione,..).

In base alla tipologia l’insonnia si divide in:

  • insonnia iniziale se la persona fatica a prendere sonno;
  • insonnia centrale se la persona si risveglia più volte durante la notte;
  • insonnia tardiva se la persona si sveglia al mattino molto presto.

Troviamo anche l’insonnia soggettiva, cioè la percezione di dormire poco e male, il soggetto in realtà dorma in modo abbastanza regolare.


Per conoscere i trattamenti
per i disturbi del sonno
e insonnia

contatta la Dott.ssa Lebbolo
compilando il modulo

Oppure chiama il nº
+39 339 8422157

Copyright 2017
Dott.ssa Serena Lebbolo
P.IVA 03637600168
ISCRIZIONE ORDINE 03/10384
Powered by: CG&CSN s.r.l.s
Privacy   |   Cookies